Percorso di consultazione sullo Statuto del Comune di Fiscaglia
 
 
Fusione Fiscaglia
Fiscaglia e la partecipazione
Regione Emilia-Romagna Assemblea Legislativa

Prima della costituzione ufficiale del Comune di Fiscaglia (1 gennaio 2014) i tre Comuni di Migliarino, Massa Fiscaglia e Migliaro hanno partecipato alla selezione del Bando della Regione Emilia-Romagna  finalizzato ad incentivare la partecipazione ed il coinvolgimento dei cittadini e delle loro organizzazioni nei territori interessati dai processi di fusione tra Comuni.
Con la Delibera dell'Ufficio di Presidenza n. 173 del 27 novembre 2013 il progetto è stato selezionato dagli organi competenti della Regione che ha concesso un finanziamento di euro 15.000,00 per organizzare le attività di coordinamento e gli incontri partecipativi su temi specifici. Il progetto ha avuto inizio a dicembre 2013 ed è focalizzato sui seguenti argomenti di discussione: 

- L'organizzazione della comunicazione istituzionale della nuova amministrazione comunale. 
- Le modalità di partecipazione e di coinvolgimento della cittadinanza nel territorio del Comune di Fiscaglia.

Su questi argomenti sono stati organizzati momenti formativi e di discussione, con l'obiettivo di elaborare un documento finale contenente proposte operative da consegnare alla nuova Giunta Comunale di Fiscaglia.

L' opportunità di discutere ed avanzare proposte su questi temi è offerta dalla L.r. 3/2010  in materia di partecipazione. Una legge che mira a promuovere una maggiore inclusione dei cittadini nei processi decisionali, nella convinzione che l'incentivazione della democrazia partecipativa rappresenti anche una opportunità per migliorare l'efficienza e il buon andamento della pubblica amministrazione.

L'ufficio regionale che segue lo svolgimento di questo tipo di progetti è l'Ufficio del Tecnico di Garanzia della Partecipazione
Il percorso partecipativo sullo Statuto del Comune di Fiscaglia é terminato a luglio 2014 con l'elaborazione e la consegna del documento di proposta operativa.
Secondo le indicazioni del Bando Regionale, la nuova Giunta è tenuta a valutare i contenuti del documento di proposta partecipata e a comunicare la propria volontà in merito al recepimento delle istanze.
Nel caso le istanze non siano recepite, o siano recepite in parte, la nuova amministrazione è impegnata a motivare il mancato o parziale recepimento.
Il contributo concesso in base alla l.r. 3/2010 copre esclusivamente i costi del processo partecipativo, cioè le spese di progettazione del percorso partecipativo, le eventuali spese per la formazione rivolta al personale interno e riferita esclusivamente alle pratiche e ai metodi della partecipazione, le spese per l'organizzazione del percorso partecipativo e le spese di comunicazione.
Per lo svolgimento delle attività di organizzazione e gestione degli incontri partecipativi e delle attività di comunicazione del progetto, il Comune di Fiscaglia ha dato incarico esterno a professionisti esperti di percorsi partecipativi e comunicazione.
Le informazioni relative agli incarichi saranno pubblicate nella sezione del sito web dedicata alla Trasparenza Amministrativa.

Obiettivi specifici e generali del progetto
Cosa ha previsto il progetto?
A chi è stato rivolto il percorso?
Il Tavolo di Negoziazione
Tappe e modifiche al percorso del progetto presentato
Documenti scaricabili e link per saperne di più
Report ed altri materiali degli incontri partecipati
Prossimi Appuntamenti
Materiali di comunicazione
Documenti finali del percorso

Per informazioni
Ufficio Relazioni con il Pubblico
Sig. Brina Marveno
Scrivere a marveno.brina@comune.fiscaglia.fe.it
Tel 0533 649630  

 

 
Cerca nel sito

Anno precedente Mese precedente Febbraio 2018 Mese successivo Anno successivo
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
       1  2  3  4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28

Data ultimo aggiornamento: 14/02/2018
Versione 2.0  ( AFC 2007.01 )
Valid XHTML 1.0 Strict  Level Double-A conformance icon, 
          W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0